• Home
  • INBENTA: I chatbot sostituiranno gli operatori call center tra quattro anni

News Soci

INBENTA: I chatbot sostituiranno gli operatori call center tra quattro anni

 

inbenta.png

 

INBENTAazienda spagnola leader in Intelligenza Artificiale ed Analisi del Linguaggio e Ricerca Semantica ha eseguito un’esaustiva ricerca riguardo a come i chatbot interferiranno nei servizi di customer care nelle aziende, arrivando alla conclusione che gli operatori call center verranno sostituiti da chatbot intelligenti prima del 2020.

Le ricerche aziendali stabiliscono a breve termine la scomparsa di determinati profili professionali, la quale mansione possa essere svolta da macchinarie intelligente provviste della stessa eficacia dell’essere umano. Inbenta sottolinea il profilo dell’operatore call center come uno dei primi protagonisti di questa veloce scomparsa, vista la crescita esponenziale della loro sostituzione negli ultimi anni per macchinarie.

In base agli ultimi studi, intorno al 50% delle attività lavorative potrebbe essere meccanizzate e, nel caso di quelle svolte dagli operatori call center, Inbenta alza questa percentuali quasi al 100%. I chatbot sarebbero i nuovi sostituti. L’azienda leader in tecnologia conferma un aumento notevole nell’introduzione di questa tipologia di sowtfware nelle aziende, anche se l’azione umana è ancora necessaria nella maggior parte dei casi.

Inbenta_chatbot.jpeg

Per quanto riguarda i vantaggi competitivi dei chatbot, Inbenta fa riferimento ai propri limiti dell’essere umano: le macchinarie non hanno bisogno di mangiare o riposare, non hanno sentimenti, sono più veloci e la loro conoscenza degli eventuali casi pratici è palesemente elevata nei confronti di quella degli uomini. Nonostante tutto, l’intelligenza artificiale è ancora limitata. Gli algoritmi di autoapprendimento restano ancora un vasto settore da esplorare, considerando che neanche l’essere umano conosce in profondità  le proprie capacità cerebrale e quindi rimane ancora difficile replicare esse stesse in un modello artificiale.

Inbenta porta pure l’attenzione sul fatto che questa nuova industria derivata dall’intelligenza artificiale genererà gli stessi posti di lavoro, se non di più di quanti possa eliminare, aggiungendo una qualificazione più elevata. Di conseguenza, i professionisti di campi come ingegnerie, software, hardware o lingue saranno tra i più ricercati di questa nuova età.

Inbenta, basandosi sullo sviluppo dell’Intelligenza Artificiale, punta ancora sull’innovazione, offrendo soluzioni efficaci che garantiscano un’esperienza web soddisfacente a tutti gli utenti, e una gestione delle risorse dei servizi customer care in tutti i settori aziendali.

Icono economia blanco
 

Informazione
Economica e Politica